Questa collezione si ispira alla produzione cinquecentesca denominata "ORSINI-COLONNA" che è ritenuta una delle produzioni di ceramiche più importanti del Rinascimento. Oggi i vasi originali si trovano nei musei più importanti del mondo: British Museum, Louvre, Ermitage, Metropolitan. Un corredo di vasi da farmacia che fu realizzato a Castelli in occasione di un matrimonio tra due membri delle famiglie romane degli Orsini e dei Colonna. Infatti il pezzo più noto, la fiasca biansata con l'orso che abbraccia la colonna, conservata al British Museum, reca la scritta "Et sarrimo boni amici". Questa collezione era ritenuta di origine faentina ed è stata attribuita a Castelli solo nel 1989. SIMONETTI, grazie all'impegno nel lavoro di ricerca e ricostruzione morfologica e cromatica, svolto con l'equipe archeologica, è stata l'unica bottega artigiana che ha avuto l'onore di esporre le proprie riproduzioni a fianco degli originali provenienti dai collezionisti di tutto il mondo. Grazie alla lunga ricerca condotta, la SIMONETTI è riuscita ad elaborare un particolare studio grafico dei soggetti e a ricreare fedelmente il Blu Cinquecentesco della tavolozza Castellana.